Caponata di carciofi

Siete stanchi di mangiare i carciofi nei soliti modi? Provate la Caponata di carciofi alla palermitana, una ricetta siciliana da leccarsi i baffi!

Al posto delle melanzane utilizziamo i carciofi a crudo, non serve friggere niente.

Sapete che amo i carciofi alla follia, in Sicilia purtroppo non ci sono mai stata, ma come sapete ho un debole per la loro cucina ricca di sapori decisi.

ricetta carciofi alla siciliana caponata

La Caponata di carciofi  è una variante della classica caponata di melanzane, potete farla con i carciofi in tre modi:

Carciofi a crudo cotti direttamente in padella, con i carciofi fritti oppure con i carciofi in agrodolce.

A voi la dura scelta !

io ve la propongo come la faccio a casa mia, cuocendo tutto in padella.

Caponata di carciofi
 
Autore:
tipo di ricetta: Contorno
Cucina: Italiana
Dosi per: 4 persone
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale:
 
La caponata di carciofi, è un contorno semplice ma molto goloso!
Ingredienti
  • 5 carciofi puliti e tagliati a spicchi
  • 1 cipolla
  • 1 cucchiaino di capperi dissalati
  • 1 scatola di polpa di pomodoro
  • 3 cucchiai d'aceto di vino o mele bianco
  • una manciata di olive nere o verdi
  • sale a piacere
  • Acqua quanto basta
  • Olio d'oliva (circa 4 cucchiai)
  • Facoltativo: sedano a pezzettini
  • COTTURA: 25 minuti circa
  • Vi consiglio di servirla fredda di frigo.
Procedimento
  1. Per prima cosa, devi pulire i carciofi eliminando le foglie più dure .Tagliali a spicchi e conservali dentro ad una ciotola con acqua e limone spremuto.
  2. In una padella capiente fai riscaldare circa 4 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, e aggiungi la cipolla a fettine.
  3. Aggiusta di sale e fai rosolare un attimo.
  4. Aggiungi tutti gli altri ingredienti: il pomodoro, i capperi dissalati, le olive nere e infine i carciofi tagliati a spicchi.
  5. mescola bene e aggiungi circa un bicchiere d'acqua.
  6. Copri e fai cuocere il tutto per circa 20-25 minuti, a fiamma media.
  7. A fine cottura aggiungi l'aceto e togli il coperchio.
  8. Fai cuocere a fiamma vivace per circa 2 minuti, in modo da far restringere il sughetto.
  9. Versa la caponata all'interno di una pirofila e lasciala raffreddare.
Note
La caponata di carciofi viene benissimo sia con le olive nere che con quelle verdi.
Ho perso il conto di quante volte ho preparato questo contorno, è troppo buono! dovete farlo!
Se vi piace, potete aggiungere anche due coste di sedano a pezzettini, ci sta benissimo.

Vi consiglio di servire la Caponata di carciofi ben fredda; appena fatta è buona ma il giorno dopo, bella fredda è strepitosa!

Perfetta come antipasto ma anche come contorno, è ideale anche da essere portata per un pranzo in ufficio visto che va gustata fredda.

Se amate il sapore agrodolce, non fatevi scappare la ricetta della mia caponata!

Provatela e fatemi sapere se vi è piaciuta!

Un bacio

A presto

Gabri

Potrebbero piacerti :

Leave a Comment

Rate this recipe:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.