Carciofi alla romana al forno

Oggi vi mostro come cucinare i  Carciofi alla romana al forno.

Un contorno semplice e gustosissimo, che non manca mai nella tavola di pasqua di un vero romano” De Roma” !

La ricetta classica della tradizione romana, prevede la cottura in tegame , ma io oggi  vi farò vedere che possiamo cuocerli al forno ottenendo un ottimo risultato.

carciofi alla romana al forno-contorno facile pasqua romana

La ricetta dei Carciofi alla romana al forno è veramente semplicissima, non ci sono segreti.

Prima di tutto dobbiamo scegliere dei bei carciofi, meglio se sono romaneschi; devono essere piuttosto grossi ma giovani e sodi, in modo da non avere tanta barba all’interno.

I carciofi vanno prima puliti per bene, privateli dalle prime 5-7 foglie esterne e della punta; in seguito  pelate con cura il gambo e la base del carciofo.

Clicca QUI e guada il video in cui vi spiego passo passo come pulire bene e velocemente i carciofi

Ora che sai come pulirli, vediamo  come fare i carciofi al forno alla romana: 

Prendiamo una teglia, dai bordi alti e che sia in grado di contenere tutti i carciofi tenendoli ben stretti l’uno all’altro.

Sul fondo versiamo abbondante olio d’oliva, aggiungiamo due spicchi d’aglio e della mentuccia selvatica a piacere. Ora sistemiamo i carciofi a testa in giù, condiamo con un po di sale e un altro giro generoso di olio d’oliva.

Copriamo la teglia con un foglio di carta alluminio e inforniamo a circa 180-190 gradi per più o meno un’oretta.

I carciofi cuoceranno lentamente, e il vapore che si crea all’interno della teglia ci consentirà di ottenere dei carciofi tenerissimi, che si sciolgono in bocca!

Carciofi alla romana al forno
 
Autore:
tipo di ricetta: contorno
Cucina: italiana- cucina romana
Dosi per: 5 persone
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale:
 
Oggi vi mostro come cucinare i Carciofi alla romana al forno.Un contorno semplice e gustosissimo, che non manca mai nella tavola di pasqua di un vero romano" De Roma" !La ricetta classica della tradizione romana, prevede la cottura in tegame , ma io oggi vi farò vedere che possiamo cuocerli al forno ottenendo un ottimo risultato.
Ingredienti
  • 10 carciofi romaneschi
  • 2 spicchi d'aglio
  • mentuccia selvatica a piacere
  • sale quanto basta
  • mezzo bicchiere d'olio d'oliva
  • o 4 cucchiai d'olio e 2 tazzine di
  • caffè piene d'acqua
Procedimento
  1. Per realizzare i carciofi alla romana al forno iniziate a pulire le mammole staccando con le mani le foglie esterne più dure. Tagliate il gambo e sbucciatelo.
  2. Man mano che i carciofi sono puliti, metteteli in una ciotola con acqua e limone.
  3. Se i carciofi sono giovanni, non serve svuotarli all'interno perché non avranno la barba oppure sarà pochissima.
  4. Prendete una teglia dai bordi piuttosto alti, e versate dentro: un filo generoso d'olio d'oliva, 2 spicchi d'aglio e della mentuccia selvatica a piacere.
  5. Togliete i carciofi dall'acqua, senza sgocciolarli più di tanto e disponeteli all'interno della teglia messi a testa in giù.
  6. Dovranno essere piuttosto stretti fra loro. Condite ancora con un altro pizzico di sale e un filo generoso d'olio.
  7. Coprite la teglia con un foglio d'alluminio e cuocete a 180-190 gradi per circa 1 ora.
  8. A metà cottura controllate la cottura e se serve raccogliete con un cucchiaio il liquido in fondo alla teglia e bagnate i carciofi. coprite e proseguite con la cottura.
  9. Quando riuscirete ad infilzare una forchetta sul carciofo ,senza difficoltà, vuol dire che sono pronti.
  10. Sfornate e serviteli con delle fette di pane tostato e il loro sughetto d'olio.
Note
I veri carciofi alla romana, vanno cotti con tanto olio d'oliva punto e basta.
Se volete farli più leggeri, potete aggiungere circa 2 tazzine di caffè d'acqua prima di infornare, cosi i carciofi saranno meno grassi.

Se vi piace, in questa ricetta ci sta bene anche un po di pepe nero e del prezzemolo tritato al momento di servirli.

Il tempo di cottura, varia in base alla grandezza e alla quantità di carciofi che dovette cuocere. Se sono piccolini, 35 minuti in forno possono bastare.

La cottura al forno, ci consente di ottenere dei carciofi teneri e saporitissimi! Inoltre mentre i carciofi cuociono, possiamo fare altro, visto che non bisogna stare sempre a controllarli come con la cottura in tegame.

Se come me, amate quest’ortaggio, provate anche queste altre buonissime ricette con i carciofi:

Cannelloni ai carciofi

Carciofi e salsiccia

Torta rustica carciofi e stracchino

Parmigiana di carciofi buonissima

Un bacio

A presto

Gabri

Potrebbero piacerti :

Leave a Comment

Rate this recipe:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.